LUCI E OMBRE PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Lunedì 16 Novembre 2020 07:55
Share

Crisi è quel momento in cui il vecchio muore ed il nuovo stenta a nascere.
(Antonio Gramsci)

 

Ho letto in questi giorni un interessante articolo del Prof. Fabio Sdogati, circa il giusto tentativo di smorzare sul nascere alcune voci fin troppo ottimiste che da più parti si sono levate circa una possibile ripresa economica in atto nell’ultimo periodo, questo ancor prima chiaramente delle ultime chiusure connesse all’acuirsi della pandemia mondiale.

Con una serie di grafici si evidenzia, infatti, come in buona parte dei paesi europei, il ritorno al Pil dell’anno 2019 potrà essere toccato soltanto, nel migliore dei casi nel 2022 -2023 (per il nostro paese addirittura successivamente).

Nello stesso articolo si cita poi la necessità , come non mai, di mettere in campo una serie di misure di politica fiscale decisamente aggressive, cosa per nulla scontata in Italia, dove quasi mai siamo stati in grado di applicarle.

Amaro, ma decisamente condivisibile il finale dell’articolo, che riporto integralmente:

“Allora si potrà dire che l’economia si sarà ‘ripresa’ , anche se lo diremo con tristezza: anni perduti per (quasi tutti), disoccupazione, fallimenti…Mai come in questa recessione gli interventi di politica fiscale dovranno essere aggressivamente espansivi! ”

La tristezza di considerare purtroppo questi anni di ulteriore crisi e difficoltà, teatro di molte perdite, di chiusure, mancanza di posti di lavoro, maggiori soprattutto per i nostri giovani.

Non si tratta di essere negativi o pessimisti per forza, bensì di tenere alta la guardia su quelle che devono e dovranno essere le strategie da portare avanti necessariamente se si vorrà uscire da un pantano troppo alto da superare.

Ed in questo quadro di cose negative, uno spiraglio di luce e di speranza viene da Diego Della Valle, un imprenditore, con cui ho avuto in passato la fortuna di collaborare fianco a fianco per quindici anni, che nel pieno dell’acuirsi della pandemia attuale ha approvato un nuovo Piano Welfare, per permettere ai dipendenti e ai loro familiari di fruire di una serie di servizi , tipo il possibile potenziamento della loro copertura previdenziale e sanitaria o il rimborso di tutti i libri scolastici dalle elementari all’università.

Un bel gesto in momenti come quello che stiamo vivendo, anche perchè non dovuto e non scontato.

 

Chi nel cammino della vita ha acceso anche soltanto una fiaccola nell’ora buia di qualcuno non è vissuto invano.
(Madre Teresa di Calcutta)

Ultimo aggiornamento Lunedì 16 Novembre 2020 08:00
 

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk